Il primo contatto EDUCatt, un’area al servizio degli studenti

Al Polo studenti dell’Università Cattolica di Milano è periodo di nuove immatricolazioni e riammissioni.

L’estate cede il passo all’autunno e i cortili dell’Università si rianimano di studenti e studentesse freschi di esame di maturità, pieni di speranze e sogni per il futuro, indecisi su che carriera intraprendere in Ateneo. Ma ci sono anche gli studenti più navigati, ragazzi e ragazze al 2° o 3° anno di corso che chiedono informazioni per riammissioni nei Collegi o curiosità sull’ultimo bando di concorso per ottenere una borsa di studio.

Anche per chi ha le idee chiare e riesce a districarsi bene tra la scelta del piano di studi, l’iscrizione agli esami e la consultazione del portale iCatt – magari grazie a qualche fratello maggiore già avvezzo alle dinamiche universitarie – risulta sempre un po’ più complesso entrare nell’ottica di servizi quali Borse di studio, Collegi e Ristorazione targati EDUCatt.
È per questo che nell’area arancio del Polo studenti Alessandra Ferrari e Giuliana Scotti sono presenti allo sportello del primo contatto, per fornire aiuto e suggerimenti indispensabili agli studenti.
Giuliana ci racconta della sua esperienza ormai consolidata nel rapporto con il pubblico e non nasconde che in questo periodo di inizio di un nuovo anno accademico, il flusso di visitatori è notevolmente aumentato: «I ragazzi neo diplomati sono affascinati ma al contempo spaventati dal mondo dell’università: ritrovarsi in un ambiente nuovo, con nuove regole e servizi a disposizione li pone davanti a un panorama di possibilità che il più delle volte li confonde invece che rassicurarli».
Per questo il lavoro del front office è così importante: è il porto sicuro degli studenti che, complice un po’ di sana incoscienza e un pizzico di inesperienza con la burocrazia, hanno difficoltà a muoversi tra i meandri del mondo universitario.
Barcamenarsi tra termini come “attestazione ISEE”, “graduatoria per Borse di studio”, “pasto lunch”, “badge” non è semplice e Alessandra e Giuliana sono presenti allo sportello dell’area arancio anche per questo: aiutare gli studenti appena iscritti ad affrontare con consapevolezza e tranquillità il nuovo micro cosmo che li attende, per garantirgli di fruire appieno di tutte le opportunità che EDUCatt riserva loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *