Per il Diritto allo studio l’esigenza di soluzioni innovative e strumenti sempre nuovi

La produzione di dispense e materiali didattici rientra tra i servizi non obbligatori che un Ente per il Diritto allo studio può decidere di offrire: EDUCatt da sempre impegna energie in questo campo con strumenti che supportano le esigenze di studio e l’attività didattica dei docenti, a favore degli studenti.

La legislazione in materia di Diritto allo Studio prescrive un sistema integrato di strumenti e servizi per «rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che, limitando di fatto la libertà e l’uguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana» (art. 3 della Costituzione): se alcuni servizi sono necessari e obbligatori, come quelli abitativi o di ristorazione, l’assistenza sanitaria o l’erogazione delle borse di studio, altri supporti per il conseguimento del pieno successo formativo sono facoltativi e proprio la scelta degli Enti per il diritto allo studio a riguardo ne differenzia l’offerta.

Rientra fra i servizi non obbligatori che EDUCatt ha da sempre garantito alla comunità universitaria il settore Soluzioni e strumenti che mette a disposizione, a prezzi contenuti, strumenti adeguati alle esigenze di studio e nello stesso tempo agevola e valorizza l’attività didattica dei docenti. Lo studio editoriale, infatti, offre a tutti i docenti dell’Ateneo la pubblicazione gratuita dei materiali didattici e il supporto tecnico di uno staff di professionisti che ne curano l’editing e ne seguono il percorso di elaborazione, offrendo una produzione diversificata che valuti di volta in volta la soluzione migliore per materiale presentato. Il materiale didattico si inserisce all’interno di un sistema di servizi librari che, lavorando in sinergia, garantiscono sia l’efficace distribuzione degli strumenti, sia la migliore fruizione possibile sulla base delle esigenze dell’utenza. EDUCatt infatti mette a disposizione non solo contenuti, sia su supporto cartaceo che digitale, ma dispone anche degli strumenti per l’accesso come, per esempio, il nuovo servizio di e-Sharing che permette agli studenti, ai docenti e al personale tecnico-amministrativo dell’Università Cattolica di usufruire del prestito di personal computer e IPad.

Le dispense e i materiali EDUCatt, in accordo con la mission, sono distribuiti a prezzo calmierato, corrispondente a circa la metà del prezzo medio dei libri accademici, in modo da offrire agli studenti, al costo di una fotocopia, un prodotto finito e rifinito perché curato nella grafica, impaginato, editato e rilegato: nonostante i materiali a supporto e sostegno dello studio abbiano per natura una destinazione di consumo, quindi breve e intensiva, l’obiettivo del lavoro di produzione rimane quello di costruire strumenti di qualità che possano rimanere nel tempo sugli scaffali dei professionisti di domani.

Il servizio di produzione concorre inoltre alla diffusione delle ricerche di giovani studiosi dell’Università Cattolica che, spesso lavorando alle tesi di laurea o dottorato, giungono a conclusione degne di essere condivise con la comunità scientifica. Se, come diceva Chartier, «le forme producono senso» i lavori che prendono la forma di pubblicazione possono trovare nuovi sviluppi in un clima di condivisone fertile che guardi con fiducia anche al più piccolo progresso delle scienze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *