In memoriam

Il saluto e il ricordo di EDUCatt per la collega Paola Sicali Castorina, che lascia un grande vuoto nel cuore di chi ha condiviso con lei la quotidianità del lavoro in oltre vent’anni di servizio.

In una realtà in cui la persona viene prima del ruolo e l’entusiasmo del fare prima del lavoro, in una Fondazione di persone che lavora per le persone, in una comunità in cui tutti sono importanti e necessari, ogni perdita è un vuoto colmabile solo da quelle «rose di giugno nel mese di dicembre» che sono i ricordi (J. Barrie).

In questa assurda, dolorosa e incomprensibile primavera il pensiero di tutta EDUCatt va alla collega Paola Sicali Castorina, scomparsa lo scorso aprile a soli 57 anni. Le colleghe ricordano Paola come una di quelle persone che non vivono sotto i riflettori, ma che lasciano un segno per la loro capacità di esserci nei dettagli della vita: mite, corretta, coraggiosa e piena di vita, Paola lascia un grande vuoto nel cuore di chi ha condiviso con lei la quotidianità del lavoro, che spesso costruisce nel tempo amicizie sincere.

Al ricordo commosso si aggiunge un corale saluto e un sincero ringraziamento per gli oltre vent’anni di servizio nel settore della ristorazione: se EDUCatt esiste e può dare pieno adempimento alla propria missione è grazie al lavoro di persone come Paola, capaci non solo di prestare la loro opera con spirito di responsabilità, ma soprattutto capaci di spendersi al fianco degli altri e di creare quei legami di bene che rendono coesa la nostra comunità: legami indistruttibili nonostante i vuoti incolmabili.

Segui il raggio di luce e la luce ti porterà
Dove il dubbio ritorna domanda e rinasce il cuore
Nel giardino c’è Dio che ti aspetta e ti vuole parlare
Puoi sederti vicino, vicino ad ascoltare.

Claudio Chieffo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *