Innovazione a 360 gradi: il nuovo progetto EDUCatt

EDUCatt Servizi 360 è il nuovo progetto della Fondazione nato dell’esigenza di modernizzare e ottimizzare alcuni processi grazie a soluzioni innovative non solo in campo informatico, ma anche gestionale e organizzativo.

In questi mesi in cui il mondo del lavoro ha dovuto reinventarsi e adattarsi a nuovi strumenti e nuove modalità, in EDUCatt la sfida è stata accresciuta da un importante progetto, nato alla soglia dell’emergenza sanitaria, che ha saputo prendere forma in piena pandemia grazie allo spirito di adattabilità e di collaborazione dimostrato dai responsabili e da tutti gli attori coinvolti. 

Il progetto, dal nome EDUCatt Servizi 360, muove dell’esigenza di modernizzare e rendere più efficaci alcuni processi della Fondazione in capo all’Ufficio Segreteria Operativa e si articola in tre moduli distinti che saranno rilasciati progressivamente a partire da quest’autunno.
Il primo modulo prevede una ridefinizione del processo legato alla prenotazione e alla fatturazione del Ristorante.9 (EDUCatt MyResturant), il secondo sviluppa un nuovo sistema di gestione dei processi manutentivi (EDUCatt Repair) mentre il terzo riorganizza l’archivio documentale e procede a una ridefinizione puntuale del flusso relativo alle richieste di acquisto della Fondazione (EDUCatt MyOrder).

L’implementazione delle soluzioni è stata affidata alla società di consulenza Più Sviluppo, selezionata dalla Direzione e dai responsabili del progetto per il suo approccio innovativo che non fornisce soluzioni informatiche preconfezionate, ma mira piuttosto ad analizzare nel dettaglio il funzionamento dei processi per migliorarli attraverso leve sia organizzative e gestionali che informatiche.
Come spiega Andrea Castiglioni, responsabile EDUCatt del progetto, «il primo passo fondamentale per ogni modulo è stata proprio l’analisi dei processi attualmente in uso al fine di evidenziare le possibili aree di intervento e definire gli strumenti per la loro ottimizzazione. Individuati gli ambiti di intervento e sviluppati i software necessari, procederemo con la formazione dei soggetti coinvolti, interni ed esterni alla Fondazione».

Il punto di arrivo è la piattaforma integrata EDUCatt Servizi 360, strumento che sappia rispondere alle esigenze dei nuovi flussi gestionali individuati, ma che sappia allo stesso tempo dialogare con gli applicativi e i sistemi già in uso in Università Cattolica e che sia accessibile per gli utenti tramite app intuitive e facilmente fruibili.

«Far sedere allo stesso tavolo tanti attori diversi, non solo figure professionali interne, ma anche società di consulenza e colleghi dell’Università, era una sfida avvincente e preoccupante allo stesso tempo, accresciuta maggiormente dalla situazione emergenziale: se il lavoro di coordinamento sta portando ottimi risultati è soprattutto grazie alla professionalità e alla disponibilità dimostrata da tutti i membri del team»
(Andrea Castiglioni, Ufficio Budgeting&Controlling)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *