La ristorazione si fa express

Tra gli strumenti messi in campo per agevolare la distribuzione dei pasti ed evitare assembramenti nelle ore di punta, EDUCatt ha attivato in alcune sedi un servizio di asporto express che permette di ritirare un pasto preparato dal servizio mensa per consumarlo al dì fuori delle strutture di ricezione.

Con settembre e la graduale ripresa delle attività in presenza, i servizi di ristorazione di EDUCatt si preparano ad accogliere gli ospiti in sicurezza, aggiornando tempestivamente le modalità di accesso in accordo con le disposizioni delle Autorità: per questa ragione, a partire dal 23 agosto scorso, per accedere alle strutture di ristorazione è necessario esibire una certificazione Green pass valida, oltre che rispettare le regole ormai abituali in tutti luoghi pubblici, come il distanziamento fisico, la disinfezione frequente delle mani e l’uso di mascherine in ogni momento, eccetto la consumazione effettiva del pasto.

Tra gli strumenti messi in campo per agevolare la distribuzione dei pasti, evitare assembramenti nelle ore di punta e fronteggiare eventuali dubbi e legittime paure nell’approcciarsi al mondo della ristorazione collettiva dopo mesi di emergenza sanitaria, EDUCatt ha attivato in alcune sedi il servizio di asporto Express che permette di ritirare un pasto preparato dal servizio mensa da consumare al di fuori delle strutture di ricezione. Se per la sede di Piacenza il servizio di ritiro del pasto veloce è possibile durante gli orari di apertura della Mensa.7, la sede di Roma attiva un servizio analogo di ritiro del pasto tramite l’app Joyfood, mentre per la sede di Milano il Servizio Express è disponile presso il Container.9 dalle ore 12.00 alle ore 17.30, con un ampliamento notevole dell’orario di disponibilità dell’offerta ristorativa.

Il servizio d’asporto nella sede di Milano nasce al di fuori della struttura di ristorazione per evitare il transito all’interno dei locali, soprattutto nelle ore di punta, e per velocizzare la distribuzione non sottoponendosi ai controlli previsti per la verifica dei requisiti di legge. Un servizio, quello Express, destinato a trasformarsi in un vero e proprio servizio take away, con menù bilanciati, imballaggi green, un sistema web intuitivo dove fare la propria scelta giornaliera e uno sportello di ritiro rapido presso il Container.9.

L’augurio è che il ritorno alla vita universitaria e lavorativa in presenza sia il più sereno e sicuro possibile, con la consapevolezza che la situazione sanitaria chiede ancora attenzioni da parte di tutti, lavoratori e fruitori dei servizi: la volontà di EDUCatt è quella di continuare a migliorare la propria offerta e di garantire efficienza e qualità all’intera comunità universitaria, sempre nel rispetto delle disposizioni delle Autorità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *