Spirito di squadra, inclusione e integrazione: i valori comuni di Sport InCampus e CSI ripartono da Piacenza

Anche a Piacenza il progetto Sport InCampus cresce grazie alla collaborazione con il Centro Sportivo Italiano: oltre alla squadra di calcio a 5 già impegnata nel torneo del CSI, la volontà è quella di ampliare l’offerta con una vasta scelta di discipline e di proposte, dall’affitto degli spazi alla possibilità di far parte di una squadra.

Che praticare sport faccia bene alla salute e migliori anche le perfomance cognitive è ormai cosa nota: innumerevoli sono gli studi che dimostrano che l’incremento della produzione di endorfine – derivante dall’attività fisica – porta con sé innumerevoli vantaggi sul benessere mentale, favorisce la socialità e fa diminuire l’ansia e lo stress. Tra le ragioni che spingono EDUCatt a sostenere e valorizzare l’attività sportiva però non ci sono solo i benefici psico-fisici evidenziati dalla scienza, ma anche e soprattutto l’universo valoriale di cui lo sport si fa portavoce, a partire dalla cultura del rispetto e dell’integrazione, fino allo sforzo del gioco di squadra, fondamentale in molti aspetti della vita lavorativa e quotidiana.

Il progetto EDUCatt Sport InCampus, attivo nelle sedi di Roma e Piacenza, nasce proprio con la volontà di offrire servizi dedicati all’attività fisica, con un’ampia scelta di discipline e di proposte, dall’affitto degli spazi alla possibilità di far parte di una squadra: su entrambe le sedi, molte delle attività proposte nascono in collaborazione con il CSI (Centro Sportivo Italiano) che offre preparati professionisti e la possibilità di partecipare a competizioni agonistiche di vario livello.

In particolare, a Piacenza la collaborazione tra EDUCatt e il CSI ha di recente permesso l’organizzazione di un torneo invernale di calcio a 5 per bambini e ragazzi fino agli 11 anni: le partite del torneo, aperto a tutte le società sportive, si disputeranno presso la Sporthouse EDUCatt, una tensostruttura polifunzionale dotata di tutte le attrezzature per il gioco del calcio, il basket e la pallavolo. L’area Sport in Campus di Piacenza, collocata fra il Collegio Sant’Isidoro e la Residenza Gasparini, propone anche due campi di calcio a 5 scoperti. Per animare questi luoghi e variegare l’offerta di attività sportive la collaborazione con il CSI di Piacenza, oltre alla squadra di calcio a 5 maschile – già esistente e alle prese con il campionato agonistico – ha la volontà di attivare nel prossimo anno anche corsi di fitness, come zumba, e corsi di difesa personale come MGA (metodo globale di autodifesa), nonché di ampliare il numero di squadre con quelle di basket e di pallavolo, sia maschile che femminile.

L’idea è quella di offrire a tutti i partecipanti un’occasione di divertimento, ma anche di crescita umana e personale, parte integrante dell’offerta formativa che EDUCatt ha sempre interpretato nei servizi di supporto al progetto dell’Università Cattolica. L’invito ai corsi e alle squadre sarà aperto a tutti gli studenti del campus di Piacenza e possibile grazie alla preziosa collaborazione del CSI che mette a disposizione preparati professionisti, nonché allenatori pronti a seguire i ragazzi e a prepararli per gli appuntamenti agonistici disseminati durante l’anno.

«Collaborare in team nello sport è una grande pratica che servirà poi ad affacciarsi al mondo del lavoro. L’aspetto più bello della nostra squadra è che riusciamo ad abbattere le barriere che si possono creare in altri contesti, come l’università o il collegio, per diventare parte di un solo gruppo con un obiettivo in comune: vincere divertendosi. Noi ragazzi abbiamo l’onore e il piacere di poter rappresentare il nostro Collegio e la nostra Università nelle competizioni sportive a cui partecipiamo, questo ci rende molto orgogliosi e felici perché ci sentiamo appartenenti ad un progetto più grande».
(Christian Mossali, Aiuto-direttore del Collegio Sant’Isidoro, Studente magistrale di Banking e consulting e capitano della squadra di calcio a 5 di Piacenza)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *