“Lavorare a distanza tra obiettivi e progetti”: l’esperienza EDUCatt in un libro

Dalle interviste ad alcuni colleghi della Fondazione sui punti di forza e debolezza del lavoro a distanza nasce il nuovo Quaderno EDUCatt: un approfondimento sul tema spesso frainteso dello smart working, uno strumento utile per valorizzare percorsi futuri di integrazione, una nota di merito per EDUCatt e per l’attenzione costante e pro-attiva ai bisogni del lavoratore.

Leggi tutto

Una vita da studente tra lavoro e studio

I motivi che spingono gli studenti a scegliere di iniziare a lavorare durante gli studi sono diversi, tra cui anche la necessità di coprire le spese universitarie quando i finanziamenti pubblici non sono sufficienti. Lo student work di EDUCatt consente agli studenti di lavorare attraverso una formula pensata appositamente per loro.

Leggi tutto

Consegne a domicilio e pasti d’asporto, il presente della ristorazione

Una nuova categoria di lavoratori si è diffusa insieme alla nascita delle piattaforme digitali di food delivery: sono i rider, che garantiscono un servizio ormai richiesto da molti, soprattutto a partire dall’emergenza pandemica. In EDUCatt anche le difficoltà generate dalla pandemia hanno portato a ripensare il servizio Express prevedendo la formula Asporto, che permette di ritirare un pasto d’asporto presso le mense di tutte le sedi, e a immaginare nuove soluzioni per un futuro che è già oggi.

Leggi tutto

A colloquio con Franco Saporiti

Il dott. Franco Saporiti, medico competente dell’Università Cattolica del Sacro cuore e di EDUCatt, racconta il percorso che l’ha portato a specializzarsi in medicina del lavoro, ma anche il difficile periodo attraversato dallo scoppio della pandemia ad oggi. Nel prospettare un periodo più disteso, il dott. Saporiti coglie l’occasione per ricordare l’importanza della cautela, soprattutto negli spazi chiusi o dove non è possibile mantenere un sufficiente distanziamento.

Leggi tutto

Quanto vale il lavoro culturale?

Nonostante l’industria della cultura incida in maniera positiva sull’economia italiana, rimane un settore precario e chi vi lavora è costretto a fare i conti con un mondo quasi privo di tutele. Facendo tesoro del valore espresso da questi profili professionali, EDUCatt ospita anche collaborazioni continuative e flessibili per i professionisti del settore culturale.

Leggi tutto

“Lo smart working in EDUCatt”: un’indagine qualitativa sul lavoro a distanza

Negli scorsi mesi alcuni colleghi sono stati protagonisti di un’indagine qualitativa – condotta da un’équipe di lavoro coordinata dal Prof. Emanuele Testa e sfociata in un elaborato di tesi – che ha messo in luce i punti di forza e di debolezza del lavoro a distanza, prefigurando future piste per l’implementazione di una modalità di lavoro mista.

Leggi tutto

Collegi: i «buoni incontri» in cui riconoscere l’altro

Eventi, riflessioni, testimonianze, occasioni di confronto a prova di Covid: i collegiali recuperano così le occasioni “in sospeso” a causa della pandemia, prevedendo una quantità notevole di modi per la ripartenza delle attività culturali in Collegio.

Leggi tutto